Studio Legale Roma Milano Dubai | Blog
54
page-template,page-template-blog-masonry,page-template-blog-masonry-php,page,page-id-54,page-parent,ajax_fade,page_not_loaded,,qode-theme-ver-7.0,wpb-js-composer js-comp-ver-5.0.1,vc_responsive
 
Il verbale delle autorità fa piena prova?
Sovente accade nell’ambito dei giudizi aventi ad oggetto sinistri stradali che i verbali redatti dalle autorità intervenute in loco divengano oggetto di accese diatribe e contestazioni tra gli avvocati circa la loro interpretazione e valenza probatoria, così come spesso gli stessi si tramutino in “ago della bilancia” sul quale il Giudice procedente fonda il proprio convincimento in ordine all’accertamento dei fatti.
Danno riflesso e alterazione del rapporto parentale
Accade di frequente nell’ambito dei sinistri stradali (ma non solo), che a seguito delle gravi lesioni e dei conseguenti postumi invalidanti patiti dalla vittima, i suoi congiunti più stretti lamentino essi stessi un danno morale attribuibile sia ad un peggioramento delle proprie condizioni di vita quotidiana, sia ad un vero e proprio deterioramento del rapporto parentale con la vittima, rispetto al periodo antecedente al fatto lesivo.